img_big
News

Nel sito geologico della Val di Susa spunta una discarica abusiva di 10mila metri quadri

Una discarica abusiva enorme all’interno di un importante sito geologico. L’hanno scoperta gli uomini della Guardia di finanza a Cesana Torinese, nell’alta Val di Susa. Il sito è stato individuato in località Champlas Seguin. E’ qui che le Fiamme Gialle, con il contributo dei tecnici Arpa e degli agenti del locale comando di polizia municipale, hanno scovato in un’area di 10 mila metri quadrati, tra affioramenti di radiolariti (formazioni rocciose di colore rosso porpora che testimoniano l’esistenza, quasi duecento milioni di anni fa, di un oceano): bidoni di olio usato, termocucine, reti metalliche, frigoriferi, materiali ferrosi e scarti di materiale edile. L’intera area è stata sequestrata e la vicenda è stata segnalata alla Procura di Torino. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo