img
News
Era il figlio del vicecomandante della Finanza

Ragazzo di 26 anni muore sotto il treno. E’ giallo sulle cause

Tragedia, ieri mattina intorno alle 11,30, alla stazione ferroviaria di piazza Garibaldi. Giampie­ro Maggiorano, 26 anni, è morto travolto da un treno merci in transito sul secon­do binario. Sulla dinamica di quanto accaduto stanno indagando gli agenti della polizia fer­roviaria. Suicidio o inci­dente? Gli agenti agli ordini del sovrintendente Nicola Scognamiglio non escludo­no alcuna ipotesi. La pista investigativa più accredita­ta è quella che il 26enne possa essersi buttato al pas­saggio del convoglio diretto allo scalo di Orbassano e composto da venti vagoni carichi di cemento sfuso. Prima di archiviare il caso come un gesto anticonser­vativo, gli agenti stanno cercando di ricostruire gli ultimi attimi di vita del ra­gazzo e capire se possa aver lasciato qualche indizio: una lettera, un messaggio di qualche genere.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo