img_big
Sport

Casa Azzurra, verso il recupero: Pirlo forza i tempi

In un opaco lunedì postumo al tonfo contro la Nuova Zelanda, una bella notizia per il clan azzurro è arrivata: ieri è tornato a lavorare in gruppo Andrea Pirlo. E po­trebbe essere proprio il giocatore del Milan la freccia in più all’arco di Marcello Lippi nella gara di dopodomani contro la Slovacchia, sfida da vincere assolutamente per continuare il cammino Mondiale. Pirlo ha disputato anche la partitella insieme ai giocatori che non erano scesi in campo il giorno prima. Per gli altri, invece, normale allenamento defaticante. In campo continua a non scendere Gigi Buffon ed è sempre più probabile che il torneo del numero uno della Juventus si sia già concluso, anche se dallo staff medico non sono arrivati nelle ultime ore nuovi segnali. Contro la Slovacchia, il commissario tecnico dovrebbe riproporre il 4-4-2 e se Pirlo starà bene il sacrificato a centrocampo dovrebbe essere Montolivo. C’è qualche dubbio anche in attac­co, dove domenica Gilardino e Iaquinta non hanno fatto vedere grandi cose, e alle loro spalle scalpitano Pazzini e Quagliarella, quest’ultimo ancora a secco di minuti nelle prime due sfide del torneo.[m.a.]

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo