img_big
News

«Aprite, è la Finanza». Anziani legati in villa e rapinati dai banditi

Rapinati e immobilizzati da due finti finanzie­ri. È accaduto ieri, poco dopo l’alba, in un lussuo­sa villa in via Cappuccini 53/D, alla periferia nord di Chivasso. Se l’è vista davvero brutta la coppia di pensionati svegliata nel sonno da due uomini che hanno suonato al campanello qualificandosi come militari. Indossavano anche le pettorine con la scritta Guardia di Finanza. Proprio per questo era facile pensare che potessero essere davvero due uomini delle Fiamme Gialle arrivati lì per un controllo. E così Rinaldo Garzotto, 73 anni, imprenditore molto conosciuto in città e in tutto il Chivassese per essere il titolare di nume­rose “Scuole Guida” non ha esitato ad aprire la porta di casa. Con lui in casa c’era anche la moglie Maria Paola Musso, di qualche anno più giovane. Una volta dentro l’abitazione i due finti finanzieri hanno chiesto dove si trovasse la cassaforte per un controllo. 

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo