RAF Il re del pop all'italiana questa sera in concerto sul palco del Teatro Colosseo

«Dal vivo viene fuori l’anima. Sanremo? Mi porta sfortuna»

Sono passati trentun anni dal 1984, quando il successo in inglese di “Self control”, fece cono­scere a tutto il mondo un certo Raf. Tre decenni e mol­ti dischi dopo, il cantautore nato a in provincia di Fog­gia, non canta più in inglese ormai da un po’, ma conti­nua a fare, con un certo orgo­glio, canzoni pop. Il cantau­tore, che all’anagafre si chia­ma Raffaele Riefoli, sposato con l’ex soubrette del Baga­glino, Gabriella Labate con cui ha avuto i figli Bianca e Samuele, questa sera alle 21 (biglietti a 35,50 e 43,50 eu­ro) salirà sul palco del Tea­tro Colosseo per la tappa to­rinese del “Sono io tour”, che lo sta riportando in giro per i palcoscenici italiani.
 
 Allora Raf: si avvicina Halloween. Come ha in mente di stregare il pub­blico torinese? «Nessuna stregoneria. Pre­ferisco affidarmi alla magia della musica e degli effetti speciali».

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA

 

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single