img_big
News
CHIVASSO – Le vittime, trovate dal figlio 4 ore dopo il colpo, non hanno subìto violenza. I ladri hanno aperto la cassaforte e rubato un Rolex e diversi anelli con brillanti

Finti finanzieri ripuliscono pensionati, poi li legano e fuggono

Si sono spacciati per militari della Guardia di Finanza ed hanno derubato una coppia di pensionati. Prima di fuggire li hanno legati. E’ accaduto questa mattina all’alba a Chivasso, nel torinese. Due persone, con il volto scoperto e non armate, hanno bussato alla porta di casa di un uomo di 73 anni e, qualificandosi come appartenenti alle Fiamme Gialle impegnate in un controllo, hanno aperto la cassaforte e rubato un Rolex e diversi anelli con brillanti. Prima di scappare, i finti finanzieri hanno legato sia l’uomo che la moglie con delle fascette da elettricista. La coppia è stata liberata solo alle 11 dal figlio. Nessuna delle vittime ha subìto violenza. Il valore degli oggetti rubati ammonta a diverse migliaia di euro. Sul caso indagano i carabinieri di Chivasso. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo