img
News
MEDICINA E’ la seconda regione più colpita in Italia: manca la prevenzione

Allarme ictus in Piemonte. In un anno 10mila ricoveri

Ictus cerebrale, una malattia che fa paura, tanto che il Piemon­te si attesta tra le regione italiane più colpite. Con dati allarmanti. L’ictus è infatti la prima causa di invalidità e la quarta causa di morte nel mondo occidentale, la seconda in Piemonte, dove va ri­scontrata una scarsa abitudine dei piemontesi alla prevenzione. L’incidenza è di 348 casi per 100mila abitanti l’anno, la morta­lità è di 147 casi per 100mila abitanti l’anno e ogni anno in Piemonte si verificano oltre 10mila ricoveri per questa pato­logia.
  Numeri che fanno paura e sono destinati a salire, a causa dell’in­vecchiamento della popolazione e della diminuzione della morta­lità in fase acuta, ottenuta grazie alle nuove strategie di cura. 

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo