img_big
News
CIRIÈ La Finanza ha sequestrato alloggi, un magazzino e un negozio a una coppia e ai loro tre figli

Hanno finto di vendere l’azienda per evadere un milione di tasse

Pur di non pagare le tasse hanno messo in piedi uno stratagemma che alla fine ha portato alla messa in liqui­dazione dell’azienda di fami­glia. Ma il trucco non è stato sufficiente, visto che la Finan­za li ha denunciati e ha messo sotto sequestro il loro patrimo­nio immobiliare. Protagonista di questa vicenda è una famiglia del ciriacese, proprietaria di un’officina per la produzione di apparati elet­tromeccanici. Un’azienda a conduzione familiare che tem­po fa è finita nel mirino del Fisco. Infatti, tempo fa i titola­ri dell’impresa – una coppia ­hanno ricevuto da Equitalia la brutta sorpresa di una proce­dura esecutiva per il pagamen­to di imposte non pagate, rife­rite agli anni dal 2004 al 2013, con cartelle esattoriali per un milione di euro circa.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo