img_big
Cronaca

Alba, picchiano marocchina perché esce con ragazzo italiano. Fermate 4 studentesse

Hanno aggredito una coetanea marocchina all’uscita della scuola, gelose che sabato fosse uscita con un ragazzo italiano. Quattro studentesse di età compresa tra i 15 e i 17 anni, tutte abitanti ad Alba, nel cuneese dovranno rispondere di lesioni personali. Ieri, dopo essere uscita da scuola la giovane marocchina che risiede a Bra, si è recata come ogni giorno in stazione per tornare a casa, quando è stata avvicinata dalla quattro giovani che frequentano la medesima scuola, un istituto professionale. Il gruppetto prima ha aggredito e minacciato la giovane marocchina a parole, poi è passato alle vie di fatto, prendendola a calci e pugni. A dare l’allarme alcuni passanti che hanno chiamato i carabinieri.La giovane è stata portata all’ospedale Soccorsa per contusioni alle gambe, distorsione del collo ed escoriazioni ed è stata giudicata guaribile in 5 giorni. Poco dopo i militari hanno rintracciato il gruppetto di ragazze che dopo l’aggressione era fuggito verso il centro storico. Dopo la denuncia le quattro ragazze, tra cui due sorelle originarie di Brindisi e da qualche tempo trasferitesi nella cittadina piemontese, sono state affidate ai genitori. Le indagini, tuttavia, proseguono per accertare se le stesse siano responsabili di altri pestaggi simili verificatesi negli ultimi mesi sempre ai danni di coetanee, sempre per futili motivi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo