img
News
MONCALIERI Al via la tre giorni della grande “Fera dij Subiet e sua maestà il bollito”

Fischietti e buon cibo in festa da oggi

Compie 150 anni e in­tende festeggiarli a dovere, come si con­viene ad una manifestazio­ne che sa coniugare saperi e sapori di terra sabauda. L’edizione 2015 della “Fera dij Subiet e sua maestà il bollito” sta per rivelarsi al grande pubblico, con un programma ben guarnito di incontri gastronomici, mu­siche e balli. Appuntamen­to dal 16 al 18 ottobre, a Moncalieri, per una full im­mersion di ricette alla ma­niera piemontese.
  Si parte venerdì alle ore 20 in punto, nel Giardino delle Rose, ai piedi del Castello Reale, con la cena “dij su­biet”, sapientemente curata dallo chef Ugo Fontanone. In menù, tra le tante preli­batezze, anche uno sforma­to di cavolfiore di Monca­lieri e topinambur su crema di acciughe, agnolotti ai tre arrosti, e brasato al nebbio­lo (cena a 25 euro). Sabato
 sera si andrà in tavola con la “Bagna cauda”, tra flan di peperoni e trippa tonnata (sempre a 25 euro).

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo