img
News
IL CASO Il coniglio è stato salvato dai volontari della Lida, ora cerca casa

Imprigionato in una gabbia e lasciato tra l’immondizia

Con che cuore si può abbandonare un coniglio, chiuso in una gabbia, a fianco ad un bidone della spazzatu­ra? Con che coraggio si può lasciare un animale – qualunque esso sia ­vicino ad un cassonetto, come un rifiuto? La storia del coniglio salvato in corso Regina Margherita è tragica­mente comune a quella di molte altre bestiole, gettate con viltà e cattiveria dentro dei sacchi neri o chiuse den­tro scatole di cartone, solo una setti­mana fa, un caso simile era stato registrato nei pressi di Stupinigi.
  Lui, il coniglio di questa storia finita bene, è ora al sicuro al canile di Moncalieri: a trovarlo è stato un passante che, tempestivamente, ha cercato di salvarlo avvertendo avver­tendo la Lida.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo