img
News
VIA CRAVERO A soli nove anni scrive a Fassino: «La mia famiglia viene minacciata»

Appello di una bimba al sindaco. «I vicini ci vogliono ammazzare»

«Sindaco di Torino sono una bambina di nove anni, noi abbiamo tanti problemi con i vicini che dicono che ci ammazza­no ». Inizia così la lettera scritta da Maria, il nome è di fantasia, una ragazzina resi­dente nelle case popolari di via Cravero che ha deciso di prendere in mano carta e penna per segnalare tutti i problemi che da due anni non fanno dormire sonni tranquilli a lei e alla sua famiglia. Una missiva che sa tanto di appello, di ultima spiaggia, inviata a Palazzo Civico nella speranza di ottenere una risposta. Una storia raccontata per la prima volta sabato scorso su queste pagine, tra minacce di morte, atti vandalici e insulti a ripetizio­ne. 

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo