img
Cronaca
IL CASO Vertice in Prefettura sulla partecipazione di Sante Notarnicola al festival di InfoAut

Il bandito ospite alla Cavallerizza. Il Comune «stigmatizza» l’invito

Dell’invito di Sante Notarnicola ad un dibattito organizzato dagli autonomi di In­foAut all’interno degli spazi occupati della Cavallerizza Reale si discuterà oggi al tavo­lo del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza. Dopo la polemica sollevata dal capogruppo di Fratelli d’Ita­lia, Maurizio Marrone, la vicenda approda in Prefettura ma « non per chiedere lo sgombero della Cavallerizza». Al posto del sindaco, ci ha pensato l’assessore al Patri­monio, Gianguido Passoni, a chiarire alla Sala Rossa l’intenzione di Palazzo Civico di prendere la « massima distanza » dall’evento che venerdì riporterà a Torino uno dei componenti della banda di Pietro Cavallero. Passoni ha spiegato l’intenzione di mantenere un atteggiamento «dialogan­te» con gli occupanti dell’Assemblea Ca­vallerizza 14.45 che, però, «con questo invito targa la sua occupazione sul piano politico e si mette fuori dal dibattito da sola».

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo