img_big
News
IVREA – Eseguita l’autopsia sul cadavere dell’artigiano 45enne. La procura dà il numma osta per i funerali

Deceduto durante la partita di calcio: aveva una cardiopatia congenita

Era affetto da una cardiopatia congenita Roberto D’Orlando, l’artigiano di 45 anni deceduto domenica scorsa, durante una partita di calcio del campionato Veterani Csi. Lo ha riscontrato l’esame autoptico effettuato ieri pomeriggio dalla dottoressa Olga Veglia. La Procura di Ivrea ha dato il nulla osta al funerale che, in un primo momento, erano state fermate proprio per far consentire l’esame autoptico sulla salma dell’uomo. Il medico che ha rilasciato il certificato di idoneità sportiva, un professionista di Settimo Torinese, è stato indagato per omicidio colposo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo