img_big
Sport

Allegri: “Napoli bravo a sfruttare i nostri errori”

Massimiliano Allegri prova a vedere il bicchiere mezzo pieno mostrandosi soddisfatto della prova dei suoi ragazzi nonostante il ko contro il Napoli. “Credo che il Napoli sia stato molto bravo sulle ripartenze e a realizzare entrambe le reti su nostri errori. Nel primo gol abbiamo sbagliato un po’ tutti su di un lancio lungo, mentre il secondo gol è nato da un nostro passaggio sbagliato. Noi non siamo stati bravi a realizzare le occasioni che abbiamo creato. Abbiamo giocato bene, alla pari” ha spiegato l’allenatore della Juventus. “E’ un momento difficile – ha aggiunto – ma dobbiamo lavorare e fare qualche punto, tornando in campo già in settimana in Champions League. Poi rientreranno parecchi giocatori e avrò più scelte a disposizione. Non posso però rimproverare nulla ai ragazzi oggi. Mi danno del matto, ma non sono preoccupato. Ci sono momenti così. Nel calcio capitano queste cose. Purtroppo mancano i punti, ma non possiamo arrenderci”. Ha deluso Hernanes schierato davanti alla difesa (il brasiliano è stato sostituito in corso d’opera da Cuadrado): “Ho scelto di giocare con lui in quella posizione – ha detto Allegri – perché Lemina mi poteva dare qualcosa di più in termini di corsa a destra. Hernanes ha fatto alcune cose buone e altre meno buone. Dispiace per la palla persa sul gol di Higuain. Presto però riavrò a disposizione Marchisio in quel ruolo”. Addio scudetto per la Juve? “Quando tutti pensano di farmi il funerale poi si ricredono. Faccio l’allenatore per cui sono sempre nel mirino, io in particolare perché in tanti non aspettavano altro, ma adesso inizio a divertirmi.  La Juve ritornerà a lottare in cima alla classifica. Non so se rivinceremo lo scudetto, ma cercheremo di farlo”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo