img_big
News

Venezia, muore travolto da un treno per rincorrere il cane. Grave la figlia che portava in braccio

Tragico incidente a Venezia. Un uomo è stato travolto da un treno mentre cercava di recuperare il cane, scappato al suo controllo. Nell’impatto è rimasta anche gravemente ferita la figlia di 7 mesi che l’uomo portava nel marsupio. Vittima della tragica imprudenza un enologo di 38 anni, Enrico Zoccolan, di Pradipozzo (Venezia). La piccola, salvata in qualche modo proprio dal corpo del padre, è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Treviso, dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. La tragedia, come riportano i giornali locali, è avvenuta a poche decine di metri dalla casa di Zoccolan, nei pressi della linea ferroviaria Portogruaro-Treviso. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, l’uomo ha perso il controllo del cagnolino che teneva al guinzaglio; nel tentativo di riprenderlo si è avventurato sui binari senza rendersi conto dell’arrivo di un convoglio. A nulla è valso il tentativo del macchinista del treno, appena partito dalla stazione di Portogruaro, di compiere una estrema frenata.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo