img
News
LA STORIA Paura per un adolescente scappato di casa

«Siamo incompatibili». Il figlio 14enne sparisce. La madre colta da ictus

Fatiha mostra la foto del figlio ma gira il volto. Non vuole far vedere la metà del viso rimasta paralizzata dal malore che l’ha colta 10 giorni fa, quando ha scoperto che il suo Ayyoub, 14 anni, era scomparso nel nulla. Dolore e preoccupazione l’han­no colpita duramente ma non si è arresa e adesso ha raccolto tutte le sue forze per lanciare un appello disperato: «Vi prego, aiutatemi a riportare mio figlio a casa».
  Il primo a raccogliere la sua richiesta d’aiuto è stato Luca Pischedda, che inse­gna italiano nella classe di Ayyoub alla scuola media Bobbio di via Santhià. È stato lui ad aiutare la donna, che è in Italia da due anni ma non parla bene la nostra lingua, e a pubblicare su Facebook un appello che nel giro di poche ore è finito sugli schermi di migliaia e migliaia di persone.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo