img_big
Cronaca

Roma, abbandonata dal marito si dà fuoco: madre di 4 figli in prognosi riservata

Ci sarebbe la depressione alla base del gesto di una donna napoletana che ieri sera intorno alle 21 si è data fuoco fuoco in viale dell’Arte, all’Eur, a poca distanza dall’ingresso della Direzione centrale di polizia criminale. Ora è ricoverata in prognosi riservata nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Sant’Eugenio. La donna di 39 anni, implicata in passato in storie di camorra e collaboratrice di giustizia, ha riportato ustioni su quasi il 70% del corpo. In base a quanto ricostruito dagli inquirenti alla base del drammatico gesto ci sarebbe una forte depressione di cui la donna soffriva da tempo. Ai soccorritori, uno dei quali ha tentato di spegnere il fuoco utilizzando un estintore, ha raccontato di essere stata lasciata dal marito e di avere grandi difficoltà economiche. La donna è madre di quattro figli.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo