img_big
Cronaca
Sul sito dei no Tav parlano due degli over 60 che hanno effettuato un’azione dimostrativa contro il cantiere di Chiomonte

“Vogliamo distruggere quel sito che è violabilissimo”

Sul sito www.notav.info c’è un breve video in cui due degli over 60 che la scorsa notte hanno effettuato un’azione dimostrativa contro il cantiere di Chiomonte parlano dell’accaduto. Il primo dice che hanno l’obiettivo di distruggere il sito, considerandolo inutile. “E’ stata una prova per verificare la potenzialità di difesa del cantiere che mi è parsa molto relativa, basterà potenziare le nostre iniziative e vedere i risultati. D’altronde chi semina vento raccoglie tempesta e noi siamo la tempesta”. Il secondo uomo spiega invece che “Abbiamo preso coscienza del fatto che il cantiere è violabilissimo come e quando vogliamo”. Sulle forze dell’ordine: “Sono arrivati in notevole ritardo e hanno usato metodi pesanti, alla Pinochet, ordinandoci di metterci in ginocchio. Ci dicevano che eravamo pericolosi terroristi e questa cosa ci ha infastidito e difatti abbiamo reagito pesantemente. Sono stati profondamente in crisi quando hanno scoperto che eravamo over 60. Abbiamo tentato di farci portare in caserma, senza riuscirci. Credo che lo rifaremo”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo