img_big
Cronaca
Esponente di un centro sociale arrestato dalla Digos per i fatti del marzo scorso

Scontri al comizio di Salvini, si è costituito il sesto antagonista

Un sesto antagonista, dopo i cinque della scorsa settimana (il 3 settembre la Digos ha eseguito cinque misure cautelari emesse dal gip, due in carcere e tre agli arresti domiciliari), è stato arrestato dalla polizia di Torino per gli scontri avvenuti durante il comizio del segretario della lega Nord, Matteo Salvini, nel capoluogo piemontese lo scorso marzo. L’uomo, un esponente di un centro sociale, si è presentato in tribunale a Torino questa mattina ed è stato accompagnato dalla Digos a casa dove si trova agli arresti domiciliari. L’inchiesta è coordinata dal pm Antonio Rinaudo. Per i sei le accuse a vario titolo sono di resistenza a pubblico ufficiale aggravata e lesioni personali aggravate. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo