img_big
Spettacolo
In mostra a Torino dall’1 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016

Monet al GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea

Una mostra assolutamente da non perdere. Si consolida, infatti, la collaborazione, avviata con la grande esposizione dedicata a Renoir nel 2013, tra Musée d’Orsay e GAM Torino con una nuova co-produzione dedicata, questa volta, al maestro Claude Monet, uno dei padri dell’Impressionismo. In esposizione all’ombra della Mole (dall’1 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016) saranno presenti le opere più significative conservate nelle stanze del celebre museo parigino, a partire da lavori giovanili, come Déjeuner sur l’herbe o le Femmes au Jardin, per proseguire con testimonianze della sua infaticabile ricerca, che avviene principalmente nell’orizzonte del paesaggio. Celebri le “letture” infinite delle facciate con portali di Cattedrale, oggi nelle collezioni di tutto il mondo, qui rappresentate da La Cathédrale de Rouen. Le portail vu de face (Harmonie brune) del 1892, o le interpretazioni “atmosferiche” del Parlamento di Londra, come in Londres, le Parlement. Trouée de soleil dans le brouillard, eseguito nel 1904.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo