img_big
Cronaca
L’uomo è stato denunciato dai carabinieri per detenzione e coltivazione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Cuneo, conservava erba e francobolli all’ecstasy in casa: boscaiolo nei guai

In casa aveva un market di droghe di vario tipo. Un boscaiolo di 30 anni incensurato, originario della Lombardia ma che da alcuni anni vive e lavora in una vallata vicino a Cuneo, è stato denunciato dai carabinieri per detenzione e coltivazione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A lui i militari sono arrivati alcuni giorni fa seguendo alcuni giovani cuneesi noti per essere assuntori di droga. Il blitz è scattato ieri sera: l’uomo è stato fermato nei pressi della sua abitazione e, nel corso della successiva perquisizione in casa, i carabinieri hanno rinvenuto un vero e proprio market di droghe di vario tipo. Sono stati infatti sequestrati: 28 francobolli contenenti droga sintetica che stando alle prime analisi eseguite potrebbe essere ecstasy, 93 grammi tra marijuana e hashish e 8 piante di marijuana che l’indagato dichiarava di avere coltivato personalmente nei boschi della zona. I militari stanno indagando per stabilire la provenienza delle droghe.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo