img_big
News
ORBASSANO Ha rotto il braccialetto elettronico ed è fuggito

Lo scippatore seriale evade dai domiciliari poi va a fare baldoria

Stanco di stare agli arresti domiciliari in casa, dopo aver scontato qualche settimana in carcere per aver scip­pato nei mesi scorsi una ventina tra anziane e donne sole, decide di rompere il braccia­letto elettronico e di uscire di casa per assaporare qualche ora di libertà. Non si è limitato però a fare un giro nei dintorni, ma ha raggiunto a Vercelli un parente per bere in compagnia. Lui è Michel Piramide, 23 anni, lo scippatore seriale terrore delle donne. Le rapinava di continuo: non appena ne vedeva una con una borsetta non riusciva a fre­nare un istinto talmente forte che, quando è stato arrestato dai carabinieri, nel mese di marzo, li aveva addirittura ringraziati, raccontando di aver messo a se­gno 18 colpi nelle 48 ore prece­denti.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA 

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo