img_big
Cronaca
L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione

Perseguitava vicina di casa: un arresto per stalking a Vigone

Da due anni perseguitava una donna sposata di 36 anni, nonostante non avessero mai intrattenuto una relazione sentimentale. Un 42enne è stato arrestato per stalking dai carabinieri della stazione di Vigone, in provincia di Torino. La donna ha denunciato la storia circa due mesi fa: ai militari ha raccontato che il suo persecutore la pedinava continuamente fino ad aspettarla sotto casa, la riempiva di insulti e le inviava sul cellulare almeno 80 messaggi al giorno. Un giorno, durante un incontro casuale, l’uomo ha sferrato un pugno alla carrozzeria della macchina della vittima. Lo stalker, vicino di casa della vittima, voleva che la 36enne, della quale si era invaghito, andasse a vivere con lui. Nonostante l’ordinanza di allontanamento, mai rispettata, l’uomo ha continuato a importunare la donna. Per questo è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione, su disposizione del giudice per le indagini preliminari.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo