img_big
Cronaca
Operazione carabinieri nel Cuneese. Scoperta ad Alba una casa d’appuntamenti

Fa prostituire connazionali in casa, denunciata brasiliana

Scoperta ad Alba una casa d’appuntamenti gestita da una brasiliana di 43 anni. La donna, residente a Novara, aveva affittato un appartamento ad Alba e gestiva l’attività di prostituzione di due connazionali, molto più giovani di lei, arrivate in città da circa tre mesi con un visto turistico ormai scaduto. Le indagini sono iniziate a seguito delle segnalazioni di strani movimenti nel centro storico. La donna aveva pubblicato otto diversi annunci su siti internet che offrono sesso a pagamento utilizzando altrettante utenze telefoniche. La brasiliana è stata denunciata dai Carabinieri di Cortemilia per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo