img_big
Cronaca
L’EMERGENZA Entro sabato i primi 350, ma il centro della Croce Rossa sembra reggere

Continuano gli arrivi a Settimo. In Piemonte altri 700 profughi

La Prefettura attende an­cora una comunicazione de­finitiva dal Viminale, ma la certezza che a Roma si stia preparando una nuova «ri­partizione » di profughi in Piemonte sta nel fatto che da piazza Castello non venga smentita, almeno, la «quota fissa» già destinata alla no­stra regione come capita ogni volta che si presenti la neces­sità di accogliere e distribui­re chi approda in Sicilia: 718 profughi saranno assegnati entro la settimana, insieme a quanti ne verran­no ulteriormente indirizzati sulla base dei prece­denti flussi e de­gli ultimi arrivi.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA E GUARDA LE FOTO SU CRONACAQUI OGGI IN EDICOLA 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo