img_big
Cronaca
Controlli nell’Alessandrino. Imprenditore edile nel mirino delle Fiamme Gialle

Scoperto dalla Finanza, aveva nascosto ricavi per 300mila euro

Un imprenditore edile dell’Alessandrino è stato “pizzicato” dalla Guardia di Finanza nell’ambito di controlli finalizzati a contrastare l’evasione fiscale. Secondo quanto accertato dagli investigatori, l’uomo avrebbe nascosto per due anni al fisco ricavi per 300mila euro. Dalla ricostruzione del volume d’affari dell’imprenditore condotta dalle fiammme gialle sarebbe emerso che, pur avendo un’intensa attività̀ lavorativa, l’evasore non avrebbe presentato le previste dichiarazioni ai fini fiscali. In particolare ultimi due anni la sua ditta individuale avrebbe omesso di dichiarare ricavi per circa 300.000 euro e Iva per quasi 30.000 euro. Per il titolare dell’impresa è scattata la denuncia alla Procura di Alessandria per occultamento e distruzione della documentazione contabile e per omessa dichiarazione. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo