img_big
Sport
Il primo “Ask” della stagione ha visto come protagonista il neo acquisto juventino

Dybala sogna il quinto scudetto: “Sarebbe impresa storica”

Il primo “Ask” della stagione ha visto come protagonista Paulo Dybala: un’occasione unica per i tifosi della Juventus di conoscere il nuovo attaccante, che ha risposto su Twitter alle domande di numerosi appassionati, legati ai colori bianconeri. L’ex rosanero, direttamente dalla Cina, non si e’ risparmiato, raccontando se stesso e la sua felicità per essere diventato da poco un giocatore del team campione d’Italia. “Vincente, gloriosa e storica”: così Dybala ha definito la Juve in tre parole. E, in un’altra risposta, l’attaccante argentino ha fissato il suo obiettivo stagionale: “Vorrei vincere il quinto scudetto, sarebbe un’impresa storica. La passione per il calcio me l’ha trasmessa la mia famiglia, mio padre e i miei fratelli, che giocano come me. Se devo pensare al mio idolo da bambino non ho dubbi: Ronaldinho, sempre solare e sorridente. Una leggenda juventina con cui invece mi sarebbe piaciuto giocare? Del Piero”, ha affermato Dybala. “I compagni mi stanno aiutando ad ambientarmi, anche se per via della lingua frequento di più i sudamericani. Quando sono arrivato a Vinovo mi ha colpito l’organizzazione. Allo stesso modo, il giorno della mia presentazione, mi ha stupito lo Stadium, un vero e proprio gioiello – ha detto ancora l’argentino – credo che la mia caratteristica che mette più in difficoltà gli avversari sia la rapidità ma forse bisognerebbe chiederlo a loro. In campo mi piace giocare sia come prima che seconda punta, ho già sperimentato entrambi i ruoli”. Infine, rivolto agli scettici, l’argentino ha detto: “Sbagliate a pensare che il calcio italiano non sia competitivo. La Serie A è un grande campionato. Non a caso il mio esordio in Italia, con il Palermo, contro la Lazio, è il momento finora piu’ bello della mia carriera”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo