img_big
Cronaca

Botte a capotreno in stazione a Torino, si cerca aggressore

Ancora una aggressione ai danni del personale viaggiante delle Ferrovie. Questa volta è toccata al capotreno del regionale 4747 Fossano-Torino Stura. L’uomo è stato selvaggiamente picchiato da un extracomunitario, che poi si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. L’aggressore, ricercato dai carabinieri, pretendeva che il treno proseguisse la sua corsa fino alla stazione di Chivasso e si è accanito con violenza nei confronti del controllore: prima gli ha fatto sbattere la testa contro un pilastro, poi, quando la vittima era già a terra, ha pensato bene di prenderla a calci e pugni. E’ accaduto ieri sera all’arrivo del treno nella stazione di Torino Stura e solo l’intervento del macchinista ha evitato il peggio. Trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco, il capotreno ha riportato un trauma cranico e facciale che i sanitari hanno giudicato guaribile in una settimana. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo