img_big
Rubriche Tecnologia

L’1 settembre sarà il giorno di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain!

Konami ha annunciato oggi che l’attesissimo Metal Gear Solid V: The Phantom Pain uscirà in tutto il mondo il 1 settembre 2015.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain rappresenta il capitolo più vasto e ambizioso dell’intera serie, espandendo le tematiche ed i contenuti intravisti nel suo predecessore Ground Zeroes. Settato in un’enorme ambientazione open-world, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain risulterà più “vivo” che mai, grazie a condizioni meteorologiche dinamiche e il ciclo giorno/notte. I giocatori, quindi, avranno la possibilità di approcciare il titolo in piena libertà, adattando le loro tattiche all’ambientazione variabile, creando una esperienza di gioco intuitiva e non lineare.

Oltre a queste novità. sarà possibile apprezzare comunque alcune caratteristiche distintive della saga che tornano in piena forma per l’occasione, incluso un sistema avanzato delle abilità CQC (Close-Quarter Combat), una IA nemica incredibilmente evoluta, elementi online a complemento della campagna single player ed una versione tutta nuova di Metal Gear Online una modalità multiplayer competitiva che sarà inclusa nel gioco.

Il nuovo titolo di Hideo Kojima definisce un nuovo standard nel genere stealth-action, grazie ai celebri elementi peculiari della serie che, sfruttando il vastissimo universo di gioco, hanno subito un’incredibile evoluzione in termini di gameplay e libertà da parte del giocatore, Una vasta gamma di nuovi personaggi – sia amici che nemici – saranno i protagonisti di una storia che parla di vendetta, con il protagonista Big Boss che s’infiltrerà in diversi campi di battaglia in seguito alla morte dei suoi compagni. Un ruolo di primo piano nel gioco sarà assunto dal temibile Skull Face, un nemico terribilmente sfigurato ma, durante lo svolgimento del conflitto, sarà possibile conoscere altri iconici personaggi come la misteriosa Quiet – una guerriera muta con abilità incredibili. Ulteriori elementi tattici verranno aggiunti al gioco grazie al nuovo sistema Mother Base di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Gli utenti, che cominceranno da una piccola piattaforma, potranno personalizzare ed espandere la loro base utilizzando oggetti e personale liberati durante il gioco. I giocatori potranno avvalersi dell’innovativo sistema Fulton per catturare guardie, veicoli, armi, materiale da costruzione e kit che verranno trasferiti alla Base. Tali risorse verranno impiegate dallo staff per sviluppare la Mother Base seguendo le indicazioni impartite. Inoltre la companion app iDROID permetterà ai giocatori di gestire la propria Mother Base e la sua evoluzione, usando lo staff per sviluppare nuove armi, portare a termine missioni ed implementare nuovi sistemi di difesa. Quest’ultimo aspetto assume un’importanza fondamentale considerato che la Mother Base sarà il fulcro degli elementi online della campagna di gioco, i giocatori potranno infatti attaccare le Mother Base di altri utenti per distruggerle e saccheggiarle.

La finestra settembrina proporrà ai fans diverse opzioni per mettere le mani su uno dei giochi più attesi di sempre. Grazie all’uscita di una speciale “Day 1 Edition” e una “Collector’s Edition” a tiratura limitata sarà anche possibile ricevere diversi contenuti esclusivi e gadget, a cominciare da una replica del Braccio Bionico di Snake in scala 1:2.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo