News

Sequestro di immobili per 4 milioni a pregiudicato calabrese

Quattordici immobili, per un valore di 4 milioni di euro, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Torino a Bovalino (Reggio Calabria). Erano tutti riconducibili ad un pregiudicato calabrese di 62 anni, trapiantato a Torino, ritenuto membro della locale di Natile di Careri e già condannato per associazione mafiosa. L’uomo è stato arrestato lo scorso maggio perché, per ottenere la revoca della sorveglianza speciale, si era fatto assumere da una cooperativa compiacente.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo