img_big
News

Stalking, 20mila sms in sei mesi alla sua ex: arrestato

I carabinieri della Stazione Campidoglio hanno arrestato un 36enne di Collegno per  stalking nei confronti dell’ex fidanzata.
Il 16 agosto scorso, la vittima ha denunciato il suo ex per stalking. Continue minacce, sms, pedinamenti e appostamenti sotto casa della donna. La donna ha raccontato ai carabinieri di aver interrotto a dicembre dell’anno scorso una relazione sentimentale con un uomo. Un amore durato tre mesi e che la donna ha deciso di interrompere per la sua soffocante gelosia. Da dicembre alla data della denuncia (dal 20 dicembre al 16 agosto) l’uomo le aveva mandato oltre 20mila sms (circa 100 sms al giorno) e le aveva telefonato centinaia di volte per convincerla a tornare con lui. Sono iniziate le indagini dei carabinieri. Il 23 agosto scorso, la donna è stata convocata in caserma per alcuni chiarimenti e ha precisato ai militari che dopo la presentazione della querela, l’uomo le aveva inviato più di 600 sms. La vittima ha scoperto che il suo ex le aveva clonato la chiave d’ingresso del condominio. Tutte le sere, infatti, al rientro a casa, la donna ha trovato nella buca della posta o sotto la porta d’ingresso delle lettere con poesie e frasi d’amore.
Il 27 agosto scorso, la vittima ha precisato ai militari di aver ricevuto, dalla seconda denuncia, altri 385 sms e di aver trovato altre lettere sotto la sua porta e nella buca della posta. La sera del 27 agosto, i carabinieri hanno rintracciato l’uomo sotto il balcone di casa della donna. Era appostato in macchina con il cellulare in mano. Il giorno seguente l’uomo è tornato nuovamente dalla donna. È rimasto in macchina per ore e ha lasciato, dopo aver aperto il portone con la chiave clonata, altri “pizzini” sotto la porta d’ingresso della donna. A questo punto i carabinieri sono intervento per arrestarlo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo