img_big
News

Inventa congegno per rubare monete, arrestato ingegnere

Ha sfruttato gli studi in ingegneria elettronica per inventare un congegno per rubare i soldi dalle macchinette cambiamonete. Il ‘novello Archimede’, un torinese di 34 anni, è stato arrestato in flagrante la scorsa notte dai carabinieri in una sala scommesse di Moncalieri dopo che aveva appena svuotato un dispositivo. Il bottino del colpo, 70 euro, potrebbe essere solo l’ultimo di una serie di furti subiti ultimamente dalla sala, che ha denunciato ammanchi per 2mila euro.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo