img_big
News

Esce di casa in bici, stritolato sotto un bus a 14 anni il figlio dell’ex granata Davide Nicola

Il figlio 14enne di Davide Nicola, ex calciatore del Toro, è morto ieri pomeriggio a Vigone, travolto da un autobus della Sadem mentre si trovava in sella alla sua bicicletta.
La tragedia è avvenuta poco dopo le 18 in via Torino, la strada che unisce il paese a Cercenasco. È qui che si trovava il giovane Alessandro che aveva deciso di approfittare di una delle rare giornate di sole di questa estate per uscire con la sua amata bicicletta. Il 14enne era da solo e quindi non è ben chiaro quale era la sua meta: forse stava tornando a casa o magari aveva deciso di andare ancora un po’ in giro. Arrivato all’altezza del civico 29, in un punto in cui la strada è stretta tanto che da un lato manca anche il marciapiede, ecco il dramma: un autobus di linea della Sadem ha cercato di superare il giovane che per cause ancora da accertare ha perso il controllo della sua bici. Non è ben chiaro se Alessandro sia stato urtato dal mezzo in fase di sorpasso o se magari si sia spaventato ma un testimone avrebbe visto il ragazzo che sbandava una o due volte, senza riuscire a riprendere il controllo della bicicletta e finendo poi sotto la ruota posteriore destra dell’autobus. L’autista si è reso subito conto di quanto era accaduto e si è immediatamente fermato ma purtroppo è stato tutto inutile.
Sul posto si sono subito precipitati i carabinieri di Vigone, i vigili del fuoco e il 118. I medici però non hanno potuto fare altro che constatare la morte del ragazzo, schiacciato dalla ruota dell’autobus e ucciso sul colpo. In via Torino sono poi giunti anche i genitori e la nonna che, in lacrime, non hanno potuto fare altro che osservare il telo che copriva il corpo di loro figlio, con ancora vicina la bicicletta che gli è costata la vita. L’incidente ha ovviamente colpito da vicino tutta la comunità del piccolo paese del pinerolese, dove Davide Nicola è conosciuto da tutti, non solo per il suo passato da calciatore professionista e da allenatore in serie B ma anche per il suo impegno a Vigone, dove la famiglia si era trasferita da un paio di anni – in via Alfieri – e dove gestiva anche il campo sportivo.
In serata sono poi arrivate le condoglianze del Toro, società in cui ha militato Davide Nicola. Sul sito Internet della società granata in serata è infatti stato pubblicato un messaggio con il quale «il presidente Urbano Cairo – unitamente ai dirigenti, ai dipendenti, agli allenatori, ai calciatori e a tutto il settore giovanile del Torino Football Club – si stringe commosso attorno alla famiglia di Davide Nicola».

Lino Gandolfo

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo