News

Denuncia figlio di 15 anni per salvarlo dal pusher

Il padre ha denunciato il figlio per salvarlo dal pusher che lo minacciava perché pagasse la fornitura di droga. È successo nei giorni scorsi a Borgaro Torinese. I carabinieri hanno arrestato un artigiano di 26 anni del posto. Secondo quanto accertato il 26enne aveva fornito 100 grammi di marijuana a uno studente di 15 anni che avrebbe dovuto spacciarla a sua volta e poi pagare con il ricavato il fornitore. Ma quando la droga che aveva nascosto gli viene rubata il 15enne non è in grado di pagare i 500 euro pretesi dal fornitore che inizia a minacciarlo. Così il baby spacciatore si rivolge al padre che per salvarlo racconta tutto ai carabinieri.    A quel punto è scattata la trappola e i militari hanno arrestato il 26enne per estorsione e spaccio mentre intascava il denaro. L’uomo e’ stato posto ai domiciliari. Il 15enne invece è stato segnalato alla procura dei minori.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo