img_big
News

Massacra la moglie a pugni e calci, lo trovano crivellato di coltellate

Ha aperto la porta di casa e si è trovata di fronte il cadavere del padre, ucciso da decine di coltellate, e la madre rantolante, massacrata di botte. Cosa sia successo nell’appartamento al primo piano di una palazzina alle porte di Rivalta è un vero e proprio mistero, che solo l’autopsia in programma per oggi potrà svelare del tutto. La donna intanto è in coma.

 

Al momento l’ipotesi principale è che l’uomo abbia massacrato di botte la moglie e poi, credendo di averla uccisa, si sia suicidato. Ma non si può escludere che ad accoltellare il compagno sia stata proprio lei. La donna era scappata di casa un mese fa, rifugiandosi dalla figlia, proprio perché stufa delle violenze del marito. Lui però l’aveva raggiunta domenica

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 26 marzo

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo