News

Omicidio Musy, Furchì si difende: “Sono innocente, proseguirò lo sciopero della fame”

Ha parlato per un’ora,nell’udienza preliminare in corso a Palazzo di giustizia, Francesco Furchì, accusato dell’omicidio di Alberto Musy, consigliere comunale di Torino dopo 19 mesi di coma. “Sono innocente – ha detto – e proseguirò lo sciopero della fame iniziato da un mese. Non ho paura di guardare negli occhi nessuno”.Si tratta del nuovo processo, che comincia oggi, dopo che l’accusa a Furchì è passata da tentato omicidio a omicidio volontario.

 

Tutti i particolari in edicola il 26 febbraio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo