img_big
Cronaca

Torino: diventa mamma a 58 anni, la bimba sta bene

Ha partorito una bambina la donna di 58 anni ricoverata da alcuni giorni all’ospedale Sant’Anna di Torino. Mamma e bimba stanno bene. Si tratta del parto ad età più avanzata nella storia dell’ ospedale ginecologico torinese, il più grande del Piemonte e tra i maggiori d’Italia. Per rimanere incinta la donna, residente nella provincia di Torino, si è sottoposta, molto probabilmente all’estero, ad un intervento di ovodonazione, una pratica proibita nel nostro Paese. La donna ha mantenuto il riserbo su dove e quando avrebbe fatto l’intervento.La 58enne non è la prima donna italiana che resta incinta in età avanzata. Prima di lei c’é stata, nel 1992, Liliana Cantadori, ex ostetrica di 61 anni, di Modena, considerata la prima “mamma-nonna” d’Italia. Un altro caso celebre quello della cantate Miranda Martino di 58 anni e la regista Lina Wertmuller che fece parlare di sé per un caso di utero in affitto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo