News

Valanga a Courmayeur, 5 travolti: salvi grazie all’Arva

Una valanga di grandi dimensioni è caduta poco prima delle undici sul ghiacciaio Toula, sopra Courmayeur a oltre 3600 metri di quota. Sul posto sono presenti numerosi sciatori. Cinque le persone travolte, che però sono state subito salvate grazie al sistema Arva che tutte avevano con sè. In due sono finite all’ospedale, ma le loro condizioni non sono gravi. Lo si apprende dal soccorso alpino di Entreves che ha spiegato che ancora non si sa se la slavina sia stata provocata o abbia avuto cause naturali. Gli sciatori, che stavano facendo un fuori pista sul ghiacciaio, coinvolti nel distacco della grande valanga, sono rimasti solo parzialmente seppelliti.

“Li abbiamo subito soccorsi – racconta il direttore del “soccorso alpino” valdostano, Adriano Favre – liberando loro la testa fuori dalla neve, erano infatti tutti dotati di “arva” (il sistema elettronico di localizzazione in montagna, ndr) Nel rispetto delle norme di sicurezza”. Due di loro hanno riportato una lussazione alla spalla ed una distorsione al ginocchio, mentre per gli altri tre la questione si è risolta con un grosso spavento.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo