img_big
Sport

Juve-Napoli, il giudice chiude le curve bianconere. Quattro denunce e un arresto dopo la gara

Chiuse le curve dello Juventus Stadium: la nord per un turno, la sud per due, essendo caduta la sospensiva condizionale della sanzione dopo Juventus-Genoa. Questa la decisione del giudice sportivo, che ha anche multato la società per 50mila euro, dopo i cori di discriminazione antinapoletani.
Quattro tifosi denunciati e uno arrestato. Sono i numeri dell’intervento delle forze dell’ordine ieri in occasione della partita Juventus-Napoli a Torino. In particolare la polizia ha arrestato un supporter napoletano sopreso nelle immagini di videosorveglianza dalla Digos mentre lanciava dal settore ospiti al settore nord una bomba carta. Altri due tifosi napoletani sono stati identificati e denunciati per aver lanciato delle monetine all’indirizzo dei supporters avversari mentre un ultras juventino è stato denunciato per aver infastidito con un puntatore laser i calciatori sul campo. Nello stesso contesto i carabinieri hanno denunciato un altro tifoso del Napoli, di 39 anni, per aver lanciato oggetti verso la tribuna dei tifosi della Juventus durante la partita. Sono in corso indagini per individuare gli autori dei danneggiamenti registrati nel corso della partita nel settore ospiti dello Juventus Stadium.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo