img_big
News

Murazzi, Chiamparino interrogato per ore in procura: “Ho risposto a tutto e chiarito ogni cosa”

Per due ore Sergio Chiamparino, ex sindaco di Torino e oggi presidente della Compagnia di San Paolo, ha risposto alle domande del procuratore aggiunto Andrea Beconi e del sostituto Andrea Padalino, nell’ambito dell’inchiesta sui locali della movida ai Murazzi del Po in cui e’ indagato per abuso in atti d’ufficio. “Ho risposto a tutte le domande” ha spiegato Chiamparino uscendo dalla Procura. “Abbiamo ricostruito l’iter amministrativo della vicenda – ha detto il suo legale, l’avvocato Fulvio Gianaria – con tranquillità, precisione e puntualità”. Le contestazioni della procura riguardano in particolare una delibera del 2009 in cui si definisce uno sconto e la rateizzazione dei canoni di affitto dei locali dei Murazzi giustificata da problemi legati a presunte infiltrazioni d’acqua, secondo i magistrati inesistenti. “Abbiamo ricostruito tutto dal 2007 – ha spiegato l’avvocato Gianaria – compatibilmente con quelle che sono le conoscenze di un sindaco”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo