News

Torino: ruba la fede nuziale al defunto, l’infermiere finisce nei guai

Si era impossessato di una fede nuziale, aveva sottratto l’anello a un defunto. Un gesto che non era passato inosservato, un comportamento che a un operatore socio sanitario dell’ospedale Martini di Torino è valso prima una denuncia, datata alcuni mesi fa, e infine una condanna, pronunciata ieri mattina, alla pena di due anni di reclusione con la sospensione condizionale della pena. L’imputato, assistito dall’avvocato Davide De Bartolo, ha chiesto e ottenuto di patteggiare la pena. A presiedere l’udienza, celebrata in aula 40, c’era il giudice Daniela Rispoli.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo