img_big
News

Il nuovo Prefetto: “Sul Tav forti contrasti, serve equilibrio. Incontrerò presto i sindaci della Valsusa”

Attorno alla realizzazione della Torino-Lione esistono “forti contrasti” che devono essere affrontati “con l’equilibrio richiesto da una problematica molto grande”. L’ha detto questa mattina Paola Basilone, il nuovo prefetto di Torino. Ex vicecapo della polizia, 60 anni, Basilone ha detto riguardo il Tav che “da una parte, se non si fanno le grandi opere non c’è sviluppo di attività lavorative, dall’altra c’è l’impatto dell’opera sul territorio”. Ha inoltre annunciato che incontrerà al più presto i sindaci della Valle di Susa “perché il primo passo che lo Stato deve fare è uscire dal paolazzo. Il dialogo però deve essere a due, altrimenti diventa un monologo”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo