img
News

Visita in carcere con i No Tav, il filosofo ed europarlamentare Vattimo indagato per falso

L’europarlamentare Gianni Vattimo è stato indagato dalla procura di Torino per i reati di falso ideologico ed errore determinato dall’altrui inganno. L’accusa, sostenuta dai pubblici ministeri Andrea Padalino e Antonio Rinaudo, si riferisce alla visita che il politico fece nel carcere torinese delle Vallette, lo scorso Ferragosto, in compagnia di Nicoletta Dosio e Luca Abbà. I due noti attivisti del movimento No Tav, anch’essi indagati nel procedimento per i medesimi reati, furono indicati da Vattimo come suoi consulenti. L’europarlamentare dell’Idv si era recato nel carcere del capoluogo piemontese per fare visita a Davide Giacobbe, detto “Giobbe”, noto attivista No Tav. Nel modulo di autocertificazione, il filosofo, da sempre contrario alla realizzazione della Torino-Lione, aveva dichiarato che Abbà e Dosio erano suoi consulenti. Lo scorso 29 agosto, i pm torinesi Padalino e Rinaudo avevano aperto un fascicolo di atti relativi, cioè senza ipotesi di reato nè indagati, per appurare le circostanze in cui era avvenuta la visita. Interrogato poi il 2 settembre, Vattimo aveva detto di sentirsi «sereno» e di avere «ancora più fiducia nella magistratura da quando hanno condannato Berlusconi». Nella giornata di ieri, dopo aver appreso che il suo nome era stato nel frattempo iscritto nel registro degli indagati, il filoso ha commentato con queste parole: «L’essere stato indagato per falso è un altro episodio della scandalosa persecuzione giudiziaria verso il movimento No Tav. Lo scandalo della persecuzione giudiziaria verso il movimento è anche nel fatto che si metta in dubbio la parola di un parlamentare. È un accanimento senza senso, come tutto quello che fa ora la magistratura torinese contro i No Tav. Si perde tempo per queste cose, è davvero scandaloso. Non solo paghiamo 1.500 poliziotti che stanno al cantiere, ma dobbiamo anche subire questa cosa insensata»

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo