img_big
News

No Tav, busta con proiettili all’avvocato dei poliziotti

Una busta con tre proiettili calibro 7.65 e un biglietto con scritto “No Tav avvocato sbirro infame preparati” è stata spedita a un avvocato torinese che rappresenta il sindacato di polizia Sap nel processo contro i No Tav per gli scontri che si verificarono nel 2011 in Valdisusa e in cui rimasero feriti duecento poliziotti. La lettera di minacce è stata rinvenuta alle Poste di via Reiss Romoli e sequestrata dai carabinieri. Sull’accaduto indaga la Digos di Torino

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo