News

Picchia moglie e figlio, romeno arrestato

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno messo la parola “fine” all’ennesimo caso di violenza tra le mura domestiche. Infatti, poco dopo la mezzanotte al centralino 112 giungeva una telefonata da parte del figlio dell’arrestato, che pregava di intervenire presso la sua abitazione di corso Vercelli poiché il padre stava malmenando lui e la madre. I militari hanno così arrestato un quarantaduenne già colpito da precedenti penali specifici e responsabile di reiterate violenze psicofisiche nei confronti della moglie rumena e del figlio, rispettivamente di 39 e 19 anni, con lui conviventi. Dopo le visite mediche effettuate presso l’ospedale Martini, i medici dimettevano la donna con referto riportante lesioni guaribili in giorni 12 per “cervico lombalgia post traumatica” ed al figlio prognosi di giorni 10 per “contusione con escoriazione emicostato destro”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo