img_big
News

No Tav accusati di terrorismo: perquisizioni a Torino e in Val di Susa

Una decina di perquisizioni presso abitazioni di attivisti No Tav sono state effettuate, dalle prime ore del mattino, da personale della Questura di Torino. Le perquisizioni sono state disposte dalla Procura di Torino che ha aperto un fascicolo con l’accusa di attentato a fini terroristici o eversivi, con riferimento all’attacco al cantiere di Chiomonte dello scorso 10 luglio. In quell’occasione le forze dell’ordine, uscite dal cantiere, erano state bersagliate da petardi e bombe carta ad altezza d’uomo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo