img_big
News

Trovati morti i due alpinisti dispersi

Trovati morti i due alpinisti biellesi dispersi da domenica sul Becca di Gay, nel massiccio del Gran Paradiso. Il soccorso alpino ha individuato i loro corpi in un torrente, dove secondo la prima ricostruzione sono precipitati dopo essere sprofondati nella neve. Il recupero dei cadaveri si presenta piuttosto difficoltoso.
Valter Corniati, 61 anni e Maria Teresa Pieri di 57 erano partiti domenica mattina dal rifugio Pontese, a quota 2.200 metri. A metà salita, avevano però rinunciato all’ascensione ed erano tornati indietro, senza però mai raggiungere la base. L’allarme era stato dato da un amico.
Sposato e padre di tre figli, grande appassionato di montagna, Corniati era sopravvissuto a un’altra disavventura due anni fa, sull’Etna, quando si era perso assieme alla moglie: i due erano stati ritrovati dopo oltre 24 ore all’addiaccio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo