Cronaca

Far West ad Alessandria: drogato e ubriaco ruba una pistola e spara ai passanti, 4 feriti

Far West nella notte tra sabato e domenica in pieno centro ad Alessandria. Protagonista un colombiano di 23 anni che, verso l’1,30, ha aggredito un metronotte che stava controllando le saracinesche in una galleria. Lo ha gettato a terra colpendolo con un punteruolo, gli ha sfilato la pistola, una Beretta con 15 colpi. L’ha armata, gliel’ha puntata contro, poi di fronte alle preghiere dell’uomo, non ha sparato ma ha iniziato un folle raid.

Uscito dalla galleria ha attraversato pisola in pugno piazzetta della Lega. In un fuggi fuggi generale ha imboccato via Milano, ha visto due marocchini che stavano comprando le sigarette al distributore automatico della tabaccheria a metà della via: ha sparato colpendone uno al polmone (è grave in ospedale) e un altro di striscio al torace. I due hanno iniziato a scappare lungo via Milano. Li ha inseguiti, ma non è riuscito a raggiungerli. Ha proseguito fino in piazza Santo Stefano dove ha cominciato ha urlare frasi senza senso. Attirato dai colpi e dalle urla il padrone della pizzeria sulla piazza è uscito a vedere e il giovane ha di nuovo sparato colpendolo a un polpaccio. Poi ha continuato a sparare a caso.

Nel frattempo sono arrivati gli agenti della Mobile, prima due, poi altri due, poi altri ancora. Alla fine erano in 8. Anche contro di loro il giovane ha sparato più volte senza colpirli. Gli hanno intimato con un megafono di arrendersi e infine sono riusciti a bloccarlo. È stato portato in ospedale dove gli è stato riscontrato uno stato di alterazione dovuto ad alcol e droga. È in stato di arresto per tentato omicidio plurimo, resistenza, lesioni e altre imputazioni minori.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo