img_big
News

Torino: disperato, senza soldi e lavoro spara all’impazzata in strada

Rimasto senza lavoro e assilla­to per gravi difficoltà econo­miche, ieri pomeriggio un uo­mo di 57 anni è uscito sul bal­cone di casa e ha cominciato a sparare in strada all’impazza­ta. Dopo aver esploso 12 colpi, nessuno ha raggiunto i pas­santi, si è consegnato ai poli­ziotti. Il disoccupato è stato ar­restato e ora dovrà rispondere delle accuse di tentato omici­dio, danneggiamento e deten­zione di arma clandestina.

La pistola detenuta dallo sparatore aveva la matricola abrasa. Tra i residenti di via Terni, luogo dove è avvenuta la sparatoria, in molti cono­scono il cinquantasettenne: «Una persona normale, ave­va problemi di lavoro, un po’ come tutti di questi tempi, ma nessuno immaginava che sarebbe potuto arrivare a tanto». Un gesto disperato che ha portato l’uomo a compiere una follia.

Leggi l’articolo su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo